cf

Ballata delle vittime del duomo
Cantini, Sale

Sulle colline nel ‘44
Tacchi tedeschi sotto la rocca
Sopra le scale del crocifisso
Lo sguardo fisso del podestà.

Dentro la chiesa di San Francesco
Tra le macerie dei bombardamenti
I cittadini sfollati e protetti
Nuvole e tetti crollano giù.

Il buon pastore, il vescovo nero
Passeggia svelto al passo dell’oca
Tutti nel duomo vuole i fedeli
L’alto dei cieli li salverà.

La cattedrale piena di gente
Suda lo sguardo del crocifisso
Un po’ di vino a muso duro
Come cianuro e poi se ne va

Nel nome di dio vi salverò io, nel nome di dio
Nel nome di dio vi salverò io, nel nome di dio...


Fuori i tedeschi, chiuse le porte
Suda la schiena dei condannati
Scoppia una bomba, o una granata
Che sceneggiata, che verità?

Più di 50 affogati nel sangue,
vivi i nazisti e il buon pastore,
ali spezzate nell’alveare
di questo altare che miele non dà.

Bomba o granata, la serenata,
gli americani, le commissioni,
lapidi in marmo, nuove proposte,
foto nascoste nell’aldilà.

Restano soli decine di cuori
Il fuoco amico, le bombe uncinate,
morti per sbaglio, che coincidenza,
ma la sentenza chi c’era la sa.

Nel nome di dio mi salverò io, nel nome di dio
Nel nome di dio mi salverò io, nel nome di dio...


Crolla la rocca, crollano i ponti,
crollano i muri, crolla la storia,
crolla il dolore, crolla il pensiero,
ma il falso e il vero chi c’era lo sa.

Chiuse le porte da preti e nazisti,
chiesa minata di bombe tedesche
morti di luglio senza pregare
su quell’altare che miele non dà
morti di luglio senza pregare
su quell’altare che miele non dà.

Nel nome di dio mi salverò io, nel nome di dio
Nel nome di dio mi salverò io, nel nome di dio...

Democratic Party song [indice]

Un democratico si dondolava
sopra il gambo di una margherita
e ritenendo la cosa democratica
andò a chiamare un altro democratico

Due democratici si dondolavano
sopra il gambo di una margherita
e ritenendo la cosa democratica
andarono a chiamare un altro democratico

Tre democratici...

Quattro democratici...

...n democratici si dondolavano
sopra il gambo di una margherita
e ritenendo la cosa un po'... un po'...
...smisero di fare la cosa democratica.

(Bandiera rossa)

Inno de "Il resto del Cremlino" [indice]

Testo inno 1

Testo inno 1

Quanto grano [indice]

Quanto grano, quanto grano
che mi struscio nella mano
quante spighe silenziose
cresceranno come rose

Quanto grano, quanto giallo
c'è nel campo e canta il gallo
quanto grano e canta il grillo
nel pagliaio c'è uno spillo

Quanto grano, quanto grano
c'entrerebbe in una chiesa
cara non sentirti offesa
prima o poi succederà
Quanto grano, quanto grano

c'entrerebbe in una chiesa
cara non sentirti offesa
prima o poi succederà

Quanto grano, quanto grano
lo raccolgo piano piano
quante spighe scintillanti
ce n'è un po' per tutti quanti

Quanto grano, sembra il mare
tra le panche e sull'altare
quanto grano nel fienile
fino in cima al campanile

Quanto grano, quanto grano
c'entrerebbe in una chiesa
cara non sentirti offesa
prima o poi succederà

Quanto grano, quanto grano
c'entrerebbe in una chiesa
cara non sentirti offesa
prima o poi succederà

T. is burning [indice]

Accumulo marinai
Vado a Città del Messico
Vivo in Siberia
Vivo a Mosca
Vivo ad Alma Alta
Voglio il comunismo
Voglio la democrazia
Voglio la rivoluzione permanente
Simpatizzo con i menscevichi
Entro in conflitto con la Troika
Faccio il commissario del popolo
Scriverò un libro
Me ne andrò dalla Francia
Facevo l’armata rossa
Faccio il falangismo, anzi no, la IV Internazionale
Faccio il dj
Organizzo riunioni
Mi metto gli occhiali tondi
Mi tolgo gli occhiali tondi
Me la do una spuntatina ai baffi?
Ho il macintosh
Vado al 1925
Che brava Frida Khalo
Che bravo Majakovskij
Che belle le matrioske
Pianifico 5 anni
Scrivo sulla Iskra
Io aderisco
Mi piacciono le opere di Vanacore. specialmente a Mosca e Leningrado. Lasciai il mio impermeabile sul tavolo, Decisi di non mancare la meravigliosa opportunità che si presentava.
Guardami guardami sono un leone
Bevo solo vodka liscia
Addavenì Baffone
Sono ebreo
Sono russo
Sono un piccione anzi no un piccone
Almeno nel 1940
Cappa gi bi, il cielo limpido azzurro oltre il muro.
Telemaco l'egonauta. Robespierre informa.
Ci sono dei casi in cui lo sciopero può indebolire più gli operai che il loro diretto avversario.
È davvero un miracolo che [bip] non divenne un ingegnere
Quanto mi tormento
Vado in Norvegia
Vado in Turchia
Vado a Vienna
Kameniev e Zinoviev sono troppo delle pazze
Sono il 20 agosto
Ho la testa
Leggo la Pravda
Sono Lev
Ho detto che sono Lev
Non mi piace il socialismo in un solo paese, per carità vai via con quel socialismo in un solo paese

Chattiamo su messenger, ti mando un ordine del giorno troppo bello
Andiamo al Soviet
Andiamo a Pietroburgo
Minchia che freddo
Facciamo l’insurrezione
Stalin no, è da stronzi
Non mi interessano Kameniev e Zinoviev
A me piace l’Unione Sovietica
A me piace l’ultimo diario della zarina, guarda quelle pagine bianche
Che bello Engels
Quanta economia
Che bello Lenin
Che bello Stalin
Che bello Marx
Che bella Valentina Tereskova
Mi piacciono le foto di Lupo

Ho scaricato le opere complete
Faccio il pugno con la destra
Faccio il pugno con la sinistra

Andiamo a raccogliere il grano
Non conosco Alexandra Kollontaj
Leggo il resto del Cremlino
Collettivo radio mosca
Lavoro, studio, divertimento
Bevo la iknusa
Ma in fondo tutti si chiedono
chi ha incastrato Leone Trotzkij? 

Vedrai (Left Rainbow song) [indice]

Vedrai
questa campagna elettorale strepitosa
ci porterà un futuro rosso verde e rosa
e anche celeste e giallo come la mimosa
così la falce col martello si riposa

Vedrai
che il comunismo se lo tieni nel tuo cuore
e non lo tiri fuori alla luce del sole
fa diventare comuniste anche le suore
e fa sbocciare tra la gente tanto amore

Vedrai
senza i tuoi simboli sarà tutto più bello
già che ci siamo ci fumiamo anche il cervello
e quell'inutile ormai storico fardello
dipingeremo il mondo con un bel pennello

Vedrai
che dal pennello impugnerem la pennellessa
della politica sarem la vigilessa
se non ricordi le parole di contessa
potrai cantare insieme a noi senza amaressa...

Brasil...